Per partecipare agli eventi è necessaria la tessera Arcinatura. Costo annuale € 10.

Caricamento Eventi

Vivere il Bosco, atti pratici di sopravvivenza naturale.

Il laboratorio esperienziale é rivolto a tutte e tutti coloro che amano la Natura, che sia gustando romantici pic-nic nel bosco o godendo di appassionanti trekking, e che vogliono imparare semplici regole e tecniche di sopravvivenza che possono fare la differenza in caso di necessità.
Ha una durata di 2 giorni ed è promosso dalla Scuola Federale di Sopravvivenza SOS2012 .

Che comportamenti posso adottare in ogni situazione?
Per esempio: cosa fare in caso di pioggia battente? Senza l’accendino come faccio ardere un fuoco? Se mi perdo come riesco a trovare il nord o il sentiero per casa? Quest’erba lungo il mio cammino posso raccoglierla o meno? E se sì come e cosa cogliere?
Impareremo ad accendere un fuoco con l’acciarino (che rimarrà a te), ad orientarci col sole, con la luna; useremo un telo per costruirci un riparo, capiremo cosa inserire in un kit di emergenza da avere sempre con noi, impareremo a riconoscere le erbe commestibili e a cucinarle grazie al fuoco. … e molto altro!
Insomma, un incontro per tutte le persone, adulte e piccine, anche prive di preparazione atletica ma che abbiano voglia di imparare, stupirsi e mettersi in gioco.
Faremo piccoli spuntini, per goderci ogni attività e capire le nostre esigenze fisiologiche. Raccoglieremo erbe per fare infusi e preparare la cena insieme intorno al fuoco.
Dormiremo nel sacco a pelo sotto il cielo stellato, se sei particolarmente freddolosa/o porta la tua tenda! Il bivacco si terrà a ca. 1.300 m s.l.m.

Programma
Ritrovo sabato mattina ore 8.30 ai Prati del Sirente (comune di Secinaro -AQ)
Divisione in gruppi di lavoro e inizio delle attività.
Cena intorno al fuoco, con piadine autoprodotte e le erbe raccolte (N.B. Non ci sarà il pranzo, durante la giornata saranno a disposizione tisane e infusi, ma chi vorrà potrà portare piccoli snack di frutta/frutta secca)
Orientamento notturno durante la serata.
Colazione domenica ore 8:00 con frutta fresca (che metteremo a disposizione).
Rientro domenica prima di pranzo.
–> Per chi volesse, c’è la possibilità di pranzare tutti insieme in trattoria per salutarci e raccontare le nostre impressioni.

 

*****
Argomenti

Sabato
Introduzione – perché facciamo questo corso, a cosa serve, cosa impareremo. Spiegazione dai due punti di vista delle facilitatrici.
(Le difficoltà che possiamo incontrare in un bosco, durante un campeggio o in una scampagnata. Cosa fare in varie situazioni e pure cosa non fare? Semplici azioni, tipo tirare una corda per far asciugare gli abiti bagnati…)
Nodi – si provano i nodi più importanti, 4 o 5 per es. bocca di lupo per appendere, un tirante, un aggancio.
Piante officinali – l’importanza delle erbe nella nostra vita e del loro riconoscimento; raccoglieremo guidati, ciò che sará a disposizione, e poi le utilizzeremo per cena e per bevande calde o fredde.
Riparo – dove e come costruirlo – 2/3 conformazioni tipo col tarp (dormono nel sacco a pelo). Costruzione del riparo collettivo.
Accensione fuoco – si é bagnato l’accendino? metodi e tecniche, pratica con acciarino.
Orientamento – notturno trovare il nord con la stella polare, il sud con la luna

Domenica
Colazione
Orientamento – diurno. Trovare est-ovest con la meridiana, trovare il nord con l’orologio
Kit di emergenza – a cosa serve, come va fatto, cosa ci va messo.

*****
Il laboratorio sarà svolto da Maria Grazia Sabella, Donna di Officine e pure socia dell’associazione SOS2012, e da Daniela Di Bartolo, ricercatrice etnobotanica.

*****
Cosa si deve portare:
– abbigliamento comodo da montagna
– sacco a pelo
– zainetto vuoto
– guanti da lavoro
– fischietto
– tazza
– almeno 2 lt di acqua
– frutta/frutta secca per spuntini personali (facoltativo)

 

Per informazioni e prenotazioni: 393 7344309

Evento riservato ai soci

 

Dettagli

Inizio:
29 Giugno
Fine:
30 Giugno
Categoria Evento:

Organizzatori

Officine Sperimentali
Maria Grazia Sabella
Daniela di Bartolo
Torna in cima