Il progetto Officine Sperimentali

Una scuola dall’antico significato basata su una rete di donne solidali

Scopri i nostri corsi

Condivisione di buone prassi, sapere ancestrale e relazioni umane

Daniela Di Bartolo, donna delle erbe e protettrice della natura, ha curato con amore e dedizione la nascita dell’associazione Officine Sperimentali.
Affiancata da sorelle, tutte custodi di antiche conoscenze, ha creato un luogo nel quale confluiscono, insieme alla condivisione di buone prassi e sapere ancestrale, relazioni umane, rispetto e amore per la natura, sorellanza. Un trait-d’- union del femminile che avvicini, che continui e si arricchisca nel tempo.
Officine Sperimentali è una scuola dall’antico significato che si basa su una rete profonda e solidale, tessuta da Daniela in decenni di attività, composta da donne custodi provenienti da tutta Italia, ma pure da oltre frontiera.

Il luogo, anzi i luoghi, di condivisione della conoscenza

I luoghi sono stabiliti di volta in volta in base all’attività a testimonianza del fatto che tutto lo spazio è un luogo vitale, da scoprire.

Officine Sperimentali non è un progetto a scadenza, ma un’entità viva in grado di definirsi e crescere con costanza, rinnovando l’amore e il rispetto per la sacralità della consapevolezza, dei luoghi che ospitano e accolgono le attività e delle donne che si sono fatte custodi di antiche conoscenze.

Un luogo sia ideale, sia concreto carico di gentilezza, di rispetto e conoscenza, che ri-pone la donna al centro della vita quotidiana e spirituale.

Conosci l’organigramma di Officine Sperimentali

La struttura e lo staff tessuto da Daniela con i suoi soci

AllSocie fondatriciStaff